Risposta USB a chi non comprende

Roma -

Cari colleghi,

noi della USB ci scusiamo per le continue mail che siamo costretti a mandarvi. Occorre rispondere a questo “sindacalista d’eccezione” che mentre sta al tavolo di contrattazione senza USB, si preoccupa di mandare mail non comprensibili . Forse soffre per la nostra non presenza? Gli abbiamo lasciato tutto il palcoscenico, ma siamo dubbiosi sui risultati della sua performance. Caro “sindacalista d’eccezione”, goditi il momento….. è tutto tuo.

I lavoratori li difendiamo da chi, mentre dovrebbe discutere di FUA 2018, di riqualificazioni ed altro, ha solo un chiodo fisso che si chiama USB. Sicuramente sarà lo scopritore di una nuova patologia che verrà chiamata USBITE.

Tutto ciò che succederà al tavolo di oggi, non dipenderà da USB in quanto a quel tavolo nessuno ci ha voluto ne informato.

Per quanto riguarda la Piattaforma sul contratto integrativo la USB ha presentato a suo tempo la sua piattaforma che chi scrive l’allegherà al presente comunicato.

Per quanto riguarda le progressioni economiche, la USB ha sempre indicato come terzo pilastro le Performance e non è stata mai favorevole ai test.

Infatti, in uno degli ultimi comunicati, ha allegato le procedure di riqualificazione del Ministero Grazia e Giustizia e dell’Agenzia delle Entrate.

Per concludere, caro “sindacalista d’eccezione” un consiglio…..al tavolo di oggi fai parlare anche gli altri .

Tutto quello che deciderete è solo voluto da voi. Il bavaglio ci può stare anche bene, ma le offese no.

Il Coordinamento Nazionale USB PI MIPAAFT